BARBABIETOLA ROSSA: La regina delle verdure che dovresti mangiare

Un mix energetico perfetto fatto da Zuccheri/Proteine e Vitamine

Posted da Claudio Mazza Settmebre 1, 2020

La barbabietola rossa (Beta vulgaris), appartiene alla famiglia delle Chenopodiaceae ed è utile per cuore, fegato, colon e apparato vascolare. Scopriamola meglio.

Proprietà della barbabietola rossa

La barbabietola rossa è ricca di acqua e contiene proteine, fibra alimentare, diverse vitamine, in particolare del gruppo B, e una buona quota di sali minerali, soprattutto potassio, sodio, calcio, ferro e fosforo. È ricca anche di zuccheri e, per questo motivo, non è un alimento particolarmente adatto a chi soffre di diabete.Ha proprietà rimineralizzanti e rinfrescanti; il suo consumo è quindi consigliato alle persone indebolite o convalescenti. Ha, inoltre, un blando potere antinfiammatorio a carico dell’apparato digerente.La presenza di antociani, un antiossidante, apporta benefici al cuore e alla microcircolazione. Bere succo di barbabietola rossa aiuta a combattere l’ipertensione e l'anemia.

Barbabietola rossa, alleata di

Colon, sistema cardiocircolatorio, cuore, fegato

Curiosità sulla barbabietola rossa

Il colore della barbabietola è dato dalla presenza, in essa, della betaina, un pigmento solubile in acqua., Dalle barbabietole si estrae un colorante totalmente naturale che viene normalmente utilizzato nell’industria alimentare ma anche per la tintura tradizionale di tessuti. Se la barbabietola dovesse tingere anche le vostre mani, sarà sufficiente strofinare un limone per levare il rosso che lascia l’ortaggio

Valori nutrizionali della barbabietola rossa

La barbabietola rossa è un tubero, come la patata e il topinambur, che si può acquistare fresco sui banchi del mercato solo durante il periodo autunnale. Caratterizzata da un colore rosso-violaceo dovuto alla presenza di betaina, dalla notevole attività antiossidante e antinfiammatoria, è anche un’alleata naturale per preservare la vista e mantenere una buona salute cardiovascolare.

Curiosità

Oltre a essere gustosa, la barbabietola è ricca di sali minerali, vitamine e oligoelementi. È anche un ricostituente naturale che interviene contro stanchezza, mancanza di appetito e anemia grazie alla presenza di microelementi, che rivitalizzano i globuli rossi e riequilibrano i livelli di ferro nel sangue.